Barzellette

L'angolo del buonumore!

Scegli la categoria:

Categoria 'Erotiche':

Barzelletta: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23

Ci sono tre amici che, a causa di una prolungata astinenza sessuale, decidono di fare del sesso a pagamento. Leggono gli annunci sul giornale e si fanno venire a casa una massaggiatrice "morona insaziabile" come recita il testo del suo annuncio. Bisogna dire che di questi tre amici uno è decisamente superdotato, uno ha un cazzo di notevoli dimensioni ed il terzo ha un cazzettino decisamente piccolo. Nella stanza da letto entra per primo il superdotato. Dopo alcuni minuti si sente la mignotta gridare:
- Aioh! Così mi fai male! Aiiii! Aiaaaa! Che dolore, aiutooo...
Va avanti così per un po' finché il tizio, tutto soddisfatto, esce dalla stanza da letto. Gli amici incuriositi:
- Ma che gli hai fatto?
- Gliel'ho spaccata! Gliel'ho fatta diventare un fuoco, gli ho fatto del male fisico con questo palo che mi ritrovo in mezzo alle gambe!
Dopo di ciò entra il secondo amico, quello con il cazzo "intermedio" tanto per capirci. Si sente la mignotta che urla di nuovo:
- Aiuto! Mamma mia che dolore! Aiaaaaaa, basta, mi fai troppo male! Aiiii!!
Dieci minuti di questo tran tran ed anche il secondo esce:
- Allora che cosa gli hai fatto?
- Gli ho rotto il culo! L'ho fottuta a sangue, l'ho sderenata, gli ci dovranno mettere i punti di sutura...
A quel punto il "minidotato" dei tre pensa fra sé e sé: "E adesso io che faccio?". E tutto titubante entra in camera da letto. Passano dieci minuti, tutto silenzio, ne passano venti, ancora silenzio, fino a che si sente la mignotta urlare come una impossessata:
- Nooooooooo! Ti prego nooooo! Oddio che doloreeeee! Aioooooo, aiiiiii! Ti prego fermati, mi fai troppo male! Così mi uccidi! Mamma sto per svenire!
Gli amici nel frattempo si guardano increduli. Quando il loro amico esce, gli si precipitano addosso:
- Ma si può sapere che cosa gli hai fatto?
Lui tirandosi su la chiusura lampo dei pantaloni, con una espressione di orgoglio:
- Le ho spezzato un braccio...